Image

Il nucleo storico degli appassionati dell’Elefantino Cagiva nasce sui social come Cagiva Club Lombardia il 17 Novembre 2012, circa un anno dopo la scomparsa dell’amato Presidente Claudio Castiglioni. L’idea viene dopo un appello di un grandissimo pilota Cagiva, Virginio Ferrari che durante una trasmissione televisiva segnalava la mancanza di un giusto omaggio all’uomo che tanto aveva fatto per il motociclismo italiano .

Da lì, parte l’idea di costruire qualcosa che potesse ricordare questo imprenditore che con i suoi sogni ha onorato l’Italia motoristica vincendo due Parigi-Dakar, due mondiali di Motocross, e facendoci sognare un titolo mondiale nella 500 classe regina del motomondiale con la rossa Varesina. Un uomo che ha regalato le emozioni più belle della gioventù ai ragazzi  della generazione degli anni 80/90 con le sue moto pepate e modaiole. Ma soprattutto questo gruppo nasce perché dentro sentiamo che “glielo dobbiamo un po’ tutti”. 

La strada è stata difficoltosa per il Club, l’era Cagiva sembrava scomparsa, da Schiranna uscivano moto che sui serbatoi avevano altri marchi, nessuno sembrava più interessato al marchio dell’Elefantino.

L’unicità di questo gruppo è che abbraccia  tutte le moto Cagiva, dallo scooter alla gloriosa Elefant, con una vera e propria sfida che ci ha portati nel 2013 alla Schiranna (grazie anche agli amici del Cagiva Navigator Club Italia) a discutere con i vertici di MV Agusta per l’organizzazione della prima edizione degli “ Amici di Claudio” raduno organizzato in memoria di Claudio Castiglioni.

Tesseramento

Merchandising

Gruppi affiliati

Censimento

Come affiliarsi

Tesseramento

Gruppi affiliati

Merchandising

Come affiliarsi

Censimento

I nostri partner

mva
aermacchi
cascina costa
100 HP
crsmm